UniversONline.it

T senza latte per perdere peso - Il t, se preso senza latte, potrebbe aiutare a perdere peso

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

T senza latte per perdere peso

T senza latte per perdere peso

Il t, se preso senza latte, potrebbe aiutare a perdere peso. In diversi paesi orientali il t utilizzato nella medicina popolare. A questa bevanda sono attribuiti numerosi effetti benefici alcuni dei quali confermati anche da studi scientifici. Nuovi dati sui potenziali benefici del t arrivano da una ricerca, coordinata dal dottor Devajit Bortharkar, condotta presso il Tea Research Association di Assam (India).

Devajit Bortharkar spiega che nel t sono contenute delle sostanze antiossidanti, come le teaflavine e tearubigine, in grado di ridurre il colesterolo e la quantit di grassi assorbiti dall'intestino. Nello studio sono state esaminante le propriet dimagranti del t assunto in diversi modi: senza l'aggiunta di altre sostanze e con il latte.

In base ai dati raccolti le persone che vogliono perdere peso dovrebbero bere il t senza latte. Le proteine del latte, miscelandosi con gli antiossidanti presenti nel t, sembrerebbero inibire gli effetti "dimagranti" della bevanda. Gli antiossidanti presenti nel t potrebbero quindi essere un valido aiuto se si vuole perdere peso. Quando per il t viene mischiato con il latte, tipica abitudine inglese, gli antiossidanti non agiscono sui grassi.

L'obiettivo di Bortharkar quello di trovare il modo di poter bere t e latte senza perdere l'azione dimagrante. Gli studiosi stanno ora selezionando dei tipi di t che mantengano inalterate le caratteristiche anche quando vengono mischia con il latte. Per il momento l'unico modo di beneficiare degli effetti del t rimane quello di berlo senza l'aggiunta di altre sostanze.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook