UniversONline.it

Una pillola aiuta a non fumare - Non fumare è spesso un'impresa difficile per chi ha il vizio del fumo, questo anche se si è consapevoli che smettere di fumare porta notevoli benefici per la...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Una pillola aiuta a non fumare

Una pillola aiuta a non fumare

Non fumare è spesso un'impresa difficile per chi ha il vizio del fumo, questo anche se si è consapevoli che smettere di fumare porta notevoli benefici per la salute. Chi riesce ad abbandonare il vizio del fumo nota i primi miglioramenti già dopo una settimana anche se, per avere dei benefici veramente rilevanti, bisognerà attendere qualche anno dall'ultima sigaretta fumata. Un gruppo di studiosi della Cochrane Collaboration, un'organizzazione senza scopo di lucro che analizza la reale efficacia dei farmaci in commercio, ha esaminato gli effetti della Vareniclina, un farmaco utilizzato per trattare la dipendenza da nicotina. I risultati dello studio sono stati pubblicati in questi giorni (Gennaio 2011 - Nicotine receptor partial agonists for smoking cessation. Cochrane Database of Systematic Reviews).

Fra gli esperti della Cochrane Collaboration c'è anche il ricercatore Tim Lancaster, dell'Università di Oxford. Tim Lancaster ha coordinato lo studio che ha esaminato i risultati di 11 ricerche differenti che hanno confermato l'efficacia della Vareniclina. Sommando i risultati di tutti gli studi, dove si è confrontato l'effetto della Vareniclina con una pillola placebo, in totale sono stati esaminati i dati di oltre 10 mila persone.

Dall'analisi dei risultati è emerso che le persone che avevano assunto il farmaco (Vareniclina), rispetto al campione che aveva assunto il placebo, raddoppiavano la probabilità di smettere di fumare definitivamente. Fra gli effetti collaterali maggiormente accusati dai pazienti c'era la nausea, una situazione che però tendeva a ridursi col passare del tempo o in altri casi diminuendo la dose rispetto a quella raccomandata. Riduzione che in ogni caso dava nei pazienti benefici analoghi.

In Italia è possibile acquistare il Champix, il cui principio attivo è la Vareniclina, dietro prescrizione medica. Purtroppo nel nostro Paese il farmaco non è mutuabile a differenza dell'Inghilterra dove dal 2007 il NICE britannico raccomanda il rimborso da parte del servizio sanitario nazionale inglese per il Champix.

Secondo il National Institute for Health and Clinical Excellence (NICE) il Champix vanta un profilo di efficacia superiore rispetto a tutti i prodotti per la disassuefazione dal tabacco che finora l'hanno preceduto. Il Champix è il primo farmaco da prescrizione contro la dipendenza dalla sigaretta che blocca i recettori cerebrali della nicotina, riducendo la gratificazione proveniente dal tabacco e i sintomi dell'astinenza.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook