UniversONline.it

Insonnia, cosa mangiare prima di dormire? - Circa 12 milioni di italiani devono fare i conti con i disturbi del sonno, un problema che spesso interferisce anche con le attività diurne

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Insonnia, cosa mangiare prima di dormire?

Insonnia: cosa mangiare prima di dormire?

Circa 12 milioni di italiani devono fare i conti con i disturbi del sonno, un problema che spesso interferisce anche con le attività diurne. Circa il 46 per cento delle persone che soffrono di insonnia hanno poi problemi di memoria e concentrazione a causa dell'assenza o scarsa qualità del sonno. Questi e altri dati sono stati comunicati in occasione della Giornata Mondiale del Sonno promossa dall'AIMS (Associazione Italiana Medicina del Sonno) in collaborazione con Sanofi Aventis (IX Giornata Nazionale del Dormiresano, Marzo 2009).

La Coldiretti, in occasione della Giornata Internazionale del Dormiresano, da alcuni suggerimenti utili per dormire meglio la notte. Bisogna stare molto attenti agli alimenti della dieta, se è vero che alcuni (pane, pasta, riso, lattuga, radicchio, aglio, formaggi freschi, uova bollite, latte caldo, frutta dolce, ecc.) favoriscono il sonno e aiutano l'organismo a rilassarsi ce ne sono altri (curry, pepe, paprika, eccessive dosi di sale, salatini, alimenti in scatola, minestre con dado da cucina, ecc.) che andrebbero banditi dalla nostra alimentazione perché potrebbero interferire con il nostro sonno.

Non è la prima volta che si evidenzia lo stretto rapporto che vi è tra l'alimentazione e il sonno, ci si addormenta difficilmente a digiuno o comunque non sazi, ma anche mangiare troppo non aiuta a prendere sonno, soprattutto se si sono mangiati cibi pesanti o con sostanze eccitanti.

Come già accennato prima, sono tantissimi gli italiani che fanno i conti con i disturbi del sonno e molti di essi, circa il 56 per ceno, non si curano. In base ai dati raccolti dall'AIMS, ben quattro persone su dieci rifiutano le terapie mentre il 7,3 per cento sceglie la strada dell'automedicazione con esiti spesso insoddisfacenti. Diversi studi hanno dimostrato che dormire poco e/o male incide pesantemente sulla salute, incrementa il rischio di patologie legate all'apparato cardiovascolare (infarti e ictus), altera il sistema immunitario esponendo al pericolo di infezioni e modifica l'equilibrio metabolico favorendo l'insorgenza di obesità e diabete.

Alimenti che aiutano a dormire

Pasta, Riso, Pane, Orzo, Lattuga, Radicchio rosso, Aglio, Zucca, Rape, Cavolo, Formaggi freschi, Yogurt, Uova bollite, Miele in infusi caldi, Latte caldo, Frutta dolce, Dolci

Alimenti da evitare per dormire meglio

Patatine in sacchetto, Piatti con dado da cucina, Cioccolato, Cacao, Caffè, The, Curry, Pepe, Paprika, Superalcolici, Salatini, Alimenti in scatola

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook