UniversONline.it

Latte e derivati aiutano a prevenire i tumori - Salute: Il latte e i suoi derivati, alimenti ricchi di calcio, potrebbero aiutare a ridurre il rischio di sviluppare alcuni tumori

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Latte e derivati aiutano a prevenire i tumori

Latte e derivati aiutano a prevenire i tumori

Il latte e i suoi derivati, alimenti ricchi di calcio, potrebbero aiutare a ridurre il rischio di sviluppare alcuni tumori. Questa Ŕ la conclusione di uno studio condotto da un gruppo di ricercatori del National Cancer Institute (N.C.I. U.S National Institute of Health). I risultati della ricerca sono stati pubblicati sugli Archives of Internal Medicine (Febbraio 2009).

Gli esperti spiegano che le donne potrebbero avere i benefici maggiori. Stando ai dati raccolti nell'ambito dello studio, gli uomini che consumano prodotti lattiero-caseari hanno il 16 per cento in meno di probabilitÓ di ammalarsi di cancro, nelle donne si arriva invece ad una diminuzione del 23 per cento.

Le conclusioni dei ricercatori sono frutto di un'indagine che, tra il 1995 e il 2003, ha coinvolto quasi 500 mila persone (293.907 uomini e 198.903 donne). Tutti i partecipanti hanno compilato un questionario che aveva l'obiettivo di valutare i legame fra la dieta e la salute (AARP Diet and Health Study). I dati esaminati dai ricercatori fanno parte di un campione pi¨ ampio, ma, molti soggetti, sono stati esclusi in quanto presentavano dei fattori di rischio che potevano modificare il risultato dell'indagine. Per rendersi conto della mole dei dati raccolti basti pensare che il questionario Ŕ stato compilato da 3,5 milioni di soggetti membri dell'AARP (American Association of Retired Persons), con un etÓ compresa tra 50 e 71 anni, residenti in 6 stati (California, Florida, Louisiana, New Jersey, North Carolina, and Pennsylvania) e 2 aree metropolitane (Atlanta, Georgia; Detroit, Michigan).

Del totale dei soggetti scelti per l'indagine, 36.965 uomini e 16.605 donne si sono ammalati di cancro. Analizzando i vari dati raccolti si Ŕ constatato che le donne che consumavano 1.881 milligrammi di calcio al giorno, rispetto a quelle che ne consumavano mediamente 494 milligrammi, avevano il 23 per cento di probabilitÓ in meno di ammalarsi di cancro. Negli uomini, invece, un consumo di circa 1.530 milligrammi al giorno di calcio ha ridotto la probabilitÓ di ammalarsi di cancro del 16 per cento rispetto ai soggetti che ne assumevano mediamente 526 milligrammi.

I ricercatori evidenziano che l'apporto di calcio protegge in particolar modo da alcune forme di neoplasie quali il tumore del colo retto e dell'apparato digerente. Dall'indagine Ŕ emerso anche un altro dato interessante, per ottenere questi benefici bisogna integrare nella propria dieta alimenti ricchi di calcio, gli integratori sostitutivi sembrano non dare gli stessi vantaggi.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Articoli di medicina e salute correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook