UniversONline.it

Dormire bene previene il raffreddore - Salute: Esiste un rimedio naturale contro il raffreddore, dormire almeno otto ore a notte

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Dormire bene previene il raffreddore

Dormire bene previene il raffreddore

Esiste un rimedio naturale contro il raffreddore, dormire almeno otto ore a notte. Soffrire di insonnia ha un grande impatto sulla qualità della vita e un nuovo studio avvalora ancora una volta questo legame. In base ad uno studio condotto dai ricercatori della Carnegie Mellon University di Pittsburgh (USA), dormire meno di sette ore a notte aumenterebbe il rischio, di ben tre volte, di buscarsi il raffreddore o l'influenza. I dettagli della ricerca sono stati pubblicati sugli Archives of Internal Medicine (Gennaio 2009).

Studi precedenti avevano già dimostrato che dormire male aumenta di circa tre volte il rischio di malattie cardiovascolari ma non solo, ci sono altre conseguenze per la salute come per esempio un maggiore rischio che una depressione, anche se adeguatamente curata, si possa nuovamente manifestare. Questa nuova ricerca, coordinata da Sheldon Cohen, aggiunge un nuovo effetto collaterale legato alla scarsa qualità del sonno, una maggiore possibilità di ammalarsi di malattie legate al freddo (influenza, raffreddore, ecc.) rispetto a chi dorme otto o più ore a notte.

Per condurre l'indagine i ricercatori hanno arruolato 153 volontari, uomini e donne, con un'età media di 37 anni. A tutti i partecipanti sono state somministrate delle gocce nasali contenenti rhinovirus, i virus del raffreddore. Una volta analizzati tutti i dati raccolti è emerso che le persone che dormivano meno presentavano un rischio maggiore di raffreddore.

In media, le persone che hanno dormito meno di sette ore a notte nei giorni precedenti all'infezione, rispetto a quelle che hanno riposato per otto o più ore, avevano un rischio maggiore (di 2,94 volte) di essere colpiti dai classici sintomi influenzali come mal di gola, starnuti, ecc..

La ricerca ha evidenziato anche un ulteriore dato, se alle poche ore di riposo si aggiunge una cattiva qualità del sonno il rischio di ammalarsi aumenta di quasi cinque volte. Sheldon Cohen spiega che fino ad oggi numerosi studi hanno documentato ampiamente la relazione tra sonno e sistema immunitario, i datti raccolti aggiungono però un qualcosa di nuovo in quanto per la prima volta si evidenza come i disturbi del sonno possano influenzare la reazione del nostro corpo al virus del raffreddore.

Per prevenire i malanni invernali potrebbe quindi bastare riposare bene per un numero sufficiente di ore. Se si dorme poco si compromette quell'equilibrio chimico chiave che permette al sistema immunitario di proteggerci dai virus responsabili di raffreddore e influenza.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook