UniversONline.it

Giornata nazionale contro la sorditÓ - Salute: L'Associazione italiana per la ricerca sulla sorditÓ promuove per il 29 ottobre la sesta giornata nazionale per la lotta a questa patologia

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Giornata nazionale contro la sorditÓ

Giornata nazionale contro la sorditÓ

L'Associazione italiana per la ricerca sulla sorditÓ promuove per il 29 ottobre la sesta giornata nazionale per la lotta a questa patologia. Sono 250 gli ospedali sul territorio italiano che aderiscono all'iniziativa dove il personale specializzato visiterÓ gratuitamente gli utenti e, in caso di necessitÓ, eseguirÓ l'esame audiometrico. Inoltre l'Airs ha distribuito un decalogo dove sono indicate le principali cause della sorditÓ e i consigli per prevenirla.

I dati sulla sorditÓ

Secondo i dati forniti dall'Airs 1 adulto su 7 non ha un udito normale,1 adulto su 6 ha un difetto uditivo tale da creare problemi nella vita quotidiana,1 adulto su 10 ha una perdita uditiva per la quale Ŕ raccomandabile un dispositivo uditivo.

I dati allarmanti dell'Airs sottolineano la gravitÓ del fenomeno: se nella fascia di etÓ 0-3 anni sono 22.000 i bambini colpiti, si passa a 98.000 dai 4 ai 12 anni, 1.040.000 dai 13 ai a 45 anni con un picco di 1.146.000 tra i 45 e i 60 anni e un ulteriore aumento a 2.884.000 persone nella fascia di etÓ 61-80 anni per giungere a 1.301.000 persone sopra gli 80 anni.

I dati complessivi indicano uno scenario di 6.491.000 persone affette da sorditÓ alle quali si aggiungono 1.500.000 persone con problemi uditivi minori, come gli acufeni, per un totale complessivo di 7.990.000 soggetti. Considerevoli anche i costi che si attestano sui 320 milioni di euro annui per la fascia al di sotto dei 12 anni e sono pari a 3,3 miliardi di euro annui per le persone al di sopra dei 12 anni per un totale di circa 3,6 miliardi di euro pari al 5 per cento del Fondo Sanitario Nazionale.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Articoli di medicina e salute correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook