UniversONline.it

Obesity Day, una corretta alimentazione è fondamentale - Salute: Il prossimo 10 ottobre si terrà l'Obesity Day, una manifestazione, giunta ormai al suo sesto anno, che ha l'obiettivo di sensibilizzare le persone...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Obesity Day, una corretta alimentazione è fondamentale

Obesity Day: una corretta alimentazione

Il prossimo 10 ottobre si terrà l'Obesity Day, una manifestazione, giunta ormai al suo sesto anno, che ha l'obiettivo di sensibilizzare le persone verso un problema sempre più preoccupante, l'obesità. L'evento è promosso dall'Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica (ADI) in collaborazione con Bracco.

Come in precedenza anche quest'anno l'obesità e l'alimentazione saranno al centro della manifestazione, in numerose città italiane sarà data la possibilità di informarsi sia sui temi dell'alimentazione e della dietetica sia sulle regole che contribuiscono a un buono stato di salute e a un ragionevole controllo del peso corporeo.

L'obiettivo degli organizzatori è quello di evidenziare, ancora una volta, la preoccupante situazione che si sta delineando nei paesi occidentali e della necessità di riconoscere l'obesità come patologia cronica. Gli esperti dell'ADI spiegano che è fondamentale sviluppare un approccio integrato e multidisciplinare con il paziente, in questo modo si potrà aiutarlo a condurre una vita normale. Attualmente nel nostro paese vi è un incremento preoccupante sia di persone obese sia in sovrappeso, il fenomeno purtroppo coinvolge anche bambini e adolescenti interessando circa il 20 per cento del totale.

Durante l'Obesity Day i centri coinvolti nell'evento saranno oltre 160, il 10 ottobre (2006) i cittadini potranno recarsi presso di essi dove riceveranno gratuitamente informazioni e materiale divulgativo circa l'alimentazione e la dietetica, per avere maggiori informazioni sul centro più vicino potete telefonare al seguente numero: 0171/642477.

Durante l'edizione di quest'anno dell'Obesity Day verrà ricordato anche Oliviero Sculati, un apprezzato nutrizionista e Consigliere Nazionale ADI scomparso prematuramente all'inizio del 2006, in sua memoria è stato istituito un concorso che premierà chi organizzerà le migliori iniziative per divulgare come prevenire e trattare l'obesità.

Probabilmente qualcuno penserà che una sola giornata di questo tipo non possa fare molto per la lotta all'obesità, è vero che il tempo a disposizione delle persone è sempre meno e quindi non si può andare in palestra, inoltre, seguire una dieta salutare a volte può essere più cara soprattutto se si comprano alimenti biologici. La giornata è comunque molto importante, spesso non ci si rende conto di come stia cambiando il mondo occidentale e manifestazioni di questo tipo possono aiutare ad aprire gli occhi.

Se il biologico costa tropo, integrarlo anche solo qualche giorno a settimana porterebbe comunque dei benefici alla salute, inoltre, non è quello che non mangiamo che influisce sull'obesità ma quello che mangiamo, limitare bibite gasate ricche di zucchero è per esempio un primo passo importante. Per chi invece non ha il tempo, o i soldi, per andare in palestra non vuol dire che non possa fare attività fisica, andare a lavoro a piedi o se si è troppo lontani scendere qualche fermata prima e fare l'ultimo pezzo a piedi è una valida alternativa.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook