UniversONline.it

Vivere più a lungo mangiando cioccolata, aglio e pesce - Salute: Una ricerca olandese ha evidenziato 7 alimenti che dovrebbero essere presenti in tutte le diete a parte controindicazioni...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Vivere più a lungo mangiando cioccolata, aglio e pesce

Vivere più a lungo mangiando cioccolata, aglio e pesce

Una ricerca olandese ha evidenziato 7 alimenti che dovrebbero essere presenti in tutte le diete a parte controindicazioni, grazie ai loro effetti sull'organismo consentono di vivere più a lungo e senza problemi cardiaci. I dettagli relativi a questo studio sono stati pubblicati lo scorso mese sul British Medical Journal.

L'intento degli studiosi è stato quello di individuare gli alimenti migliori per la salute raggruppandoli in un menu di una dieta nominata Polymeal (pasto completo).

I ricercatori dell'University Medical Centre di Rotterdam, dopo una lunga analisi sono arrivati alla conclusione che una combinazione di pesce, aglio, verdure, frutta, mandorle, cioccolato fondente e un bicchiere di vino possono ridurre il rischio di malattie cardiache fino al 76%, inoltre sembrerebbe poter allungare la vita delle donne di cinque anni e quella degli uomini di ben sei anni e mezzo.

Presi anche singolarmente questi alimenti hanno delle proprietà benefiche per l'organismo. Se si mangia aglio tutti i giorni aiuta a ridurre il colesterolo e di conseguenza il rischio di malattie cardiovascolari del 25%, anche le mandorle hanno un effetto preventivo, 68 grammi mangiati quotidianamente riducono le malattie cardiovascolari del 12%.

Se si bevono 150 ml di vino ogni giorno, neanche un bicchiere pieno, si riduce di quasi un terzo la probabilità che insorgano malattie cardiache, mangiare invece pesce per tre quattro volte a settimana riduce le malattie cardiache del 14%. Se invece si mangiano cento grammi di cioccolato ogni giorno, si abbassa la pressione sanguigna e si riducono i rischi di infarto di un quinto.

Qualche anno fa (nel 2003), alcuni ricercatori americani proposero di mettere in commercio una pillola dal nome Polypill, essa contiene 6 elementi farmacologici in grado aiutare l'organismo a prevenire diversi fattori di rischio come ad esempio le malattie cardiovascolari. Il farmaco non ha però soddisfatto le aspettative dei ricercatori in parte per alcuni studi che ne hanno evidenziato gli effetti collaterali in parte per il costo molto elevato e non alla portata di tutti. Per questo motivo i ricercatori Olandesi hanno cercato un'alternativa più naturale e sicura che potesse portare gli stessi benefici che si erano prefissati i ricercatori Americani.

Gli alimenti del Polymeal, presi nelle quantità consigliate, non presentano effetti collaterali a parte alcune precauzioni da parte di persone affette da allergie o altre indicazioni mediche. Inoltre, a differenza dalla pillola americana, la spesa da affrontare per poter aiutare l'organismo a vivere più a lungo e sano, è molto più bassa.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook