UniversONline.it

Frutta e verdura per smaltire le calorie delle feste - Salute: Frutta e verdura saranno gli alettati di questi giorni per smaltire le calorie accumulate durante le feste

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Frutta e verdura per smaltire le calorie delle feste

Frutta e verdura per smaltire le calorie delle feste

Frutta e verdura saranno gli alettati di questi giorni per smaltire le calorie accumulate durante le feste. L'integrazione di questi alimenti nella nostra dieta, sarà inoltre particolarmente utile per la prevenzione dell'influenza che ormai è alle porte.

Durante le feste sono stati consumate 80 milioni di bottiglie di spumante, più di 100 milioni di pandori e panettoni, circa 8000 tonnellate fra dolci, pane, carne, formaggi, ecc. per una spesa totale di 5 mld di euro trasformati tutti in calorie da smaltire.

Integrare frutta e verdure nella nostra dieta, ci aiuterà a riadattare il nostro organismo ai canoni alimentari che avevamo prima del periodo delle feste e a un rientro in salute e alla normalità dopo gli stress dei viaggi e dei banchetti con i parenti.

Gli alimenti consigliati dalla Coldiretti sono frutti stagionali come arance, mele, pere e kiwi, come verdure invece le più indicate sono spinaci, cicoria, radicchio, zucche e zucchine, insalata, finocchi e carote. Un altro consiglio è relativo al condimento delle insalate, il migliore è l'olio d'oliva particolarmente ricco di tocoferolo, un antiossidante in grado di combattere l'invecchiamento dell'organismo e favorire l'eliminazione delle scorie metaboliche. In aggiunta all'olio d'oliva, è consigliato anche il succo di limone, particolarmente indicato per purificare l'organismo dalle tossine e per la sua proprietà che fluidifica e pulisce il sangue, inoltre, è un ottimo astringente e cura l'iperacidità gastrica.

Anche le arance, i mandarini e i mandaranci sono particolarmente consigliati dalla Coldiretti. Oltre ad avere un basso apporto calorico, possiedono altre qualità particolarmente utili all'organismo. Grazie alla vitamina C il sistema immunitario viene aiutato a prevenire l'influenza, i tessuti vengono ossigenati, si favorisce la circolazione e si combattono i radicali liberi.

Particolarmente indicato anche il Kiwi, anch'esso ricco di vitamina C, possiede inoltre fosforo e potassio. Grazie a questo frutto si possono migliorare le funzione dell'intestino mediante le contrazioni indotte dai semini neri. La mele invece, grazie al sodio e al potassio in essa contenuti, svolgono un'azione antidiarroica e regola la colesterolemia. Per chi soffre di intestino pigro sono invece consigliate le pere.

Passando alle verdure, quelle a foglie scure come spinaci e cicoria, sono ricche di acido folico, gruppo vitamine B, essenziale nella formazione dei globuli rossi e per la sua azione sul midollo osseo. Consigliate anche carote e finocchi, le prime ricche di vitamina A, indispensabile per la salute degli occhi e della pelle, i secondi sono ottimi per combattere la nausea, la digestione difficile e la stitichezza. L'insalata ha un notevole potere saziante con un apporto calorico estremamente limitato assicurando anche un certo contributo di vitamine, fosforo, potassio e calcio.

Ultimo consiglio è la presenza di piatti a base di legumi come fagioli, ceci, piselli e lenticchie. Questi alimenti, oltre ad essere ricchi di ferro e fibre, aiutano l'organismo a migliorare le funzioni intestinali. Inoltre, da non sottovalutare la presenza di carboidrati a lento assorbimento che aiutano a combattere il freddo.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook