UniversONline.it

Smettere di fumare può incrementare la produttività lavorativa - Salute: Smettere di fumare può incrementare la produttività  lavorativa - In base ad uno studio condotto nel 1990 dall'Office of Technology Assessment degli...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Smettere di fumare può incrementare la produttività lavorativa

Smettere di fumare

In base ad uno studio condotto nel 1990 dall'Office of Technology Assessment degli Stati Uniti, sembra ora emergere un'altra ottima ragione per smettere di fumare: rinunciare alla sigaretta ti permetterà  di aumentare la tua produttività  al lavoro, e ridurre drasticamente le licenze per malattia. I ricercatori hanno valutato che negli Stati Uniti i fumatori costano ai propri datori di lavoro oltre 47 miliardi di dollari in morti premature e invalidità . Esaminando l'attività  del personale di vendita dei biglietti di una delle maggiori compagnie aeree statunitensi, sono stati ricavati risultati interessanti.

Circa un centinaio di soggetti fumava regolarmente, cento non avevano mai fumato e altri cento avevano ormai smesso. I dati hanno mostrato che i fumatori avevano richiesto in media il triplo dei giorni di licenza per malattia rispetto ai non fumatori, ed una quantità  significativamente più elevata rispetto agli ex-fumatori. Inoltre i dati hanno evidenziato che, più di recente un ex-fumatore aveva abbandonato il proprio vizio, maggiore era stato il suo assenteismo per malattia. Pare occorrano circa dodici mesi per diventare più produttivo di un fumatore abituale. Trascorso questo periodo, comunque, gli ex-fumatori diventano in media appena il 5 percento più produttivi.

Secondo gli scienziati, il più forte incentivo per smettere di fumare può derivare dal fatto che, in base ad un questionario standard, i fumatori sembrano essere i meno soddisfatti della propria vita.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook