UniversONline.it

Astronomia: Turismo spaziale, a bordo della Soyuz la prima turista - Articoli di astronomia - Anousheh Ansari, una statunitense di origini iraniane, è fra i componenti dell'equipaggio della navetta spaziale Soyuz diretta verso...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Turismo spaziale, a bordo della Soyuz la prima turista

Anousheh Ansari: la prima turista spaziale

Anousheh Ansari, una statunitense di origini iraniane, è fra i componenti dell'equipaggio della navetta spaziale Soyuz diretta verso la Stazione spaziale internazionale (Iss). Ansari entrerà nella storia come la prima donna che ha preso parte ad un progetto di turismo spaziale.

Prima di ricevere il via libera per il volo, Anousheh Ansari ha acconsentito alle richieste del governo russo e statunitense, la turista spaziale ha promesso che non ci saranno messaggi politici durante il viaggio vista anche la delicata situazione che vi è nelle trattative fra l'Onu e il presidente iraniano. Ansari ha inoltre aggiunto che dedicherà la sua missione per lanciare un messaggio di fratellanza e cooperazione mondiale, ha spiegato che nel momento in cui vedrà la Terrà dall'oblò della Iss, non vedrà confini, razze, ecc. ma un unico Paese.

La navetta spaziale Soyuz sarebbe dovuta partire da Baikonur (Kazakhistan), il 14 settembre, il lancio è stato però posticipato ad oggi (18/09/06) per via del ritardo della partenza dello Space Shuttle Atlantis. Inizialmente a bordo della navicella Soyuz TMA-9 ci sarebbe dovuto essere il giapponese Daisuke Enomoto, la commissione medica della Federal Space Agency (Fsa) non lo ha però ritenuto idoneo alla missione e Anousheh Ansari era la successiva turista della lista d'attesa delle persone che possono permettersi una vacanza alternativa di "Turismo spaziale".

Con una spesa di 20 milioni di dollari, poco meno di 16 milioni di euro, la turista spaziale si è assicurata un soggiorno di 8 giorni presso la Stazione Spaziale Internazionale. Durante la permanenza nello spazio, Ansari collaborerà con l'Agenzia Spaziale Europea (ESA) nella raccolta di dati utili a studiare la risposta del corpo umano all'ambiente di microgravità.

La turista spaziale non è però partita da sola, a tenerle compagnia durante il viaggio ci sono gli astronauti Mikhail Tyurin (Russia) e Michael Lopez-Alegria (Usa). Il rientro sulla terra è previsto per il 28, durante il viaggio di ritorno Ansari sarà accompagnata da altri due astronauti, Jeffrey Williams (Usa) e Pavel Vinogradov (Russia), da sei mesi in orbita per una precedente spedizione.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Altri articoli correlati

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook