UniversONline.it

Orzaiolo - L'orzaiolo un'infezione acuta, causata da batteri (stafilococchi), che interessa la ghiandola sebacee ciliare esterna o interna.

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Orzaiolo

L'orzaiolo un'infezione acuta, causata da batteri (stafilococchi), che interessa la ghiandola sebacee ciliare esterna o interna.

L'orzaiolo esterno presenta il seguente quadro clinico: arrossamento del margine ciliare, bruciore, dolore, fotofobia (fastidio della luce). In seguito, sul bordo palpebrale infiammato, compare un puntino giallognolo dolente che, in genere, si rompe spontaneamente con svuotamento dell'ascesso (raccolta di pus) e riduzione del dolore.

L'orzaiolo interno presenta gli stessi sintomi non visibile a prima vista perch circoscritto e localizzato nel lato interno della palpebra.

La risoluzione dell'affezione infiammatoria si ottiene applicando impacchi caldo-umidi di garza sterile imbevuta di soluzione di acido borico e, dopo la doccia oculare, dopo aver praticato il massaggio del margine palpebrale con baby shampoo neutro, applicando una pomata antibiotica oftalmica consigliata dal medico.

Se l'orzaiolo non si risolve spontaneamente entro 4-5 giorni, occorre rivolgersi all'oculista.


Vai alla pagina principale sui
disturbi degli occhi e della vista

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook