UniversONline.it

Cataratta senile - La cataratta senile è l'opacizzazione del cristallino che colpisce i soggetti anziani

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Cataratta senile

La cataratta senile è l'opacizzazione del cristallino che colpisce i soggetti anziani. Poiché la trasparenza del cristallino è essenziale nel processo della visione, ne deriva che la sua perdita equivale ad uno stato di notevole riduzione della vista.

La cataratta, per questi motivi, è la più comune causa di cecità nel mondo. Può evolvere in modo variabile verso la forma "matura" o rimanere stabile per diversi anni. tipicamente il paziente riferisce di vedere "appannato", ma a volte anche di vedere gli stessi colori in modo diverso tra un occhio e l'altro, o di vedere meglio di sera che di giorno.

La terapia della cataratta è l'intervento chirurgico (facoemulsificazione con ultrasuoni) che comporta la sostituzione del cristallino opaco con un cristallino artificiale.

Oggi in Italia si praticano circa 300 mila interventi l'anno, con risultati di grande affidabilità. Con l'aumento dell'età media nella popolazione italiana nei futuri decenni sarà logico attendersi un ulteriore prevedibile incremento della cataratta con costante aumento degli interventi chirurgici.


Vai alla pagina principale sui
disturbi degli occhi e della vista

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook