UniversONline.it

Salice - piante officinali ed erbe medicinali - Piante officinali e erbe, scheda e informazioni per Salice - Nome botanico: Salix spp.

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Piante officinali e erbe: Salice

Salice (Piante officinali)

Nome botanico: Salix spp.
Famiglia pianta: Salicaceae

Descrizione

Il Salice č un albero che cresce spontaneo e molto comune nelle nostre campagne. Preferisce i luoghi umidi, e difficilmente raggiunge elevate altezze. La parte utilizzata in Medicina č la corteccia ottenuta dalle specie Salix alba L., Salix purpurea L., Salix fragilis L.

Tempo balsamico: dati non disponibili.

Attivitā principali e impiego terapeutico

Contrariamente all'impiego in Fitoterapia, la medicina popolare difficilmente consiglia tisane o preparati a base di Salice. Si deve peraltro ricordare che la famosissima aspirina contiene un farmaco derivato per emisintesi farmaceutica dall'acido salicilico, il principale costituente dalla corteccia del Salice.

Conoscenze scientifiche

La peculiaritā dei preparati fitoterapici a base di Salice sta proprio nell'impiego del fitocomplesso, piuttosto che nella singola molecola, ricco in flavonoidi e glucosidi salicilici (i precursori metabolici dell'acido salicilico). A questo si deve l'attivitā antinfiammatoria per inibizione delle ciclossigenasi e la buona tollerabilitā gastrica. Si raccomanda l'uso di estratti standardizzati in salicina, che trovano indicazione soprattutto nelle forme reumatiche e nelle flogosi dei tessuti periarticolari, muscolari e delle parti molli.

Avvertenze

Raramente gli estratti di Salice possono irritare la mucosa gastroduodenale, e le casistiche cliniche riportano una percentuale molto bassa di effetti collaterali: dall'1 al 5% (nausea, vertigini, rash cutanei). Il Salice, non dovrebbe essere assunto in gravidanza, allattamento ed in etā pediatrica. Controindicato nei soggetti allergici all'aspirina. Possibile potenziamento degli effetti collaterali per contemporanea assunzione di alcool, sedativi e barbiturici, antiaggreganti e anticoagulanti, FANS, metotrexate, ACE-inibitori ed antidiabetici orali.

Livelli di tossicitā: non disponibili.

Gravidanza ed allattamento: non abbiamo a disposizione studi specifici.

Neonati e bambini: č rischioso somministrare qualsiasi preparato a base di piante medicinali a bambini sotto i due anni d'etā.

Note sull'utilizzo delle piante medicinali

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook