UniversONline.it

Kava-kava - piante officinali ed erbe medicinali - Piante officinali e erbe, scheda e informazioni per Kava kava - Nome botanico: Piper methysticum Forst

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Piante officinali e erbe: Kava-kava

Kava-kava (Piante officinali)

Nome botanico: Piper methysticum Forst
Famiglia pianta: Piperaceae

Descrizione

La pianta del Kava-kava è una piperacea, dotata di radici molto profonde, che cresce spontanea in Polinesia e della Nuova Guinea. Le popolazioni indigene, durante le cerimonie religiose, hanno da sempre utilizzato le radici di questa pianta per ricavarne una bevanda che fornisce una piacevole sensazione di rilassamento.

Tempo balsamico: dati non disponibili.

Attività principali e impiego terapeutico

Le radici ridotte in poltiglia vengono fatte macerare in acqua ed utilizzate per produrre una tipica bevanda nazionale, utilizzata e offerta nelle cerimonie civili e religiose. Si tratta di una bevanda dalle proprietà rilassanti, e a dosi eccessive inebrianti. Recenti studi hanno confermato che i preparati a base di kawa kawa migliorano il tono dell'umore e calmano gli stati d'ansia. Inoltre essi migliorano la memoria a breve termine, nel loro insieme queste attività migliorano gli stati di stress.

Conoscenze scientifiche

I costituenti più importanti sono i kavalattoni, flavonoidi, alcaloidi ed una piccola percentuale di olio essenziale Numerosi studi clinici hanno recentemente dimostrato l'attività ansiolitica degli estratti di Kava. Sperimentalmente si è dimostrato anche l'effetto miorilassante e anticonvulsivante. Recenti casi di tossicità epatica hanno tuttavia bloccato il libero commercio di questa pianta.

Avvertenze

Tra gli effetti collaterali più comuni: discromie cutanee per dosaggi alti e prolungati nel tempo per probabile interazione con l'assorbimento di niacina e vitamine del gruppo B. Raramente emicrania. Possibili interazioni con psicofarmaci e barbiturici. Recentemente sono stati segnalati circa 30 casi di epatite acuta, di cui alcuni fulminante, in soggetti che stavano assumendo Kava-kava. La maggior parte di questi casi si sono verificati in Germania e due in Svizzera, e le Autorità sanitarie di molti Paesi, tra i quali anche l'Italia, hanno deciso il ritiro a scopo cautelativo del Kava-kava dal mercato.

Livelli di tossicità: considerata relativamente pericolosa, soprattutto per i bambini, per le persone oltre i 55 anni e per coloro che ne assumono quantità superiori a quelle consigliate, per lunghi periodi di tempo.

Gravidanza ed allattamento: è bene non somministrare la pianta durante la gravidanza.

Neonati e bambini: è rischioso somministrare qualsiasi preparato a base di piante medicinali a bambini sotto i due anni d'età.

Note sull'utilizzo delle piante medicinali

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook