UniversONline.it

Cavolo - piante officinali ed erbe medicinali - Piante officinali e erbe, scheda e informazioni per Cavolo - Nome botanico: Brassica oleracea

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Piante officinali e erbe: Cavolo

Cavolo (Piante officinali)

Nome botanico: Brassica oleracea
Famiglia pianta: Cruciferae

Descrizione

Sia nell'alimentazione che in medicina possono essere usate le foglie ed il fiore, ricchi in vitamine, oligoelementi, fibre, carotenoidi, clorofilla, sostanze solforate (isotiocianati).

Tempo balsamico: dati non disponibili.

Attività principali e impiego terapeutico

La medicina popolare attribuisce alle foglie del cavolo interessanti e curiose proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti: per esempio la foglia contusa viene anche applicata sulle articolazioni dolenti. Il succo invece, ottenuto per centrifugazione, è usato contro i crampi dello stomaco.

Conoscenze scientifiche

Dal punto di vista scientifico si conoscono e si apprezzano particolarmente le proprietà antiossidanti e protettive nei confronti del complesso fenomeno della carcinogenesi.

Avvertenze

Un'esagerata e prolungata assunzione alimentare è controindicata nei soggetti ipotiroidei, e può interferire con il metabolismo dello iodio a livello tiroideo per la presenza di isotiocianati. Il cavolo inoltre, comportandosi come un induttore enzimatico, può aumentare il metabolismo di alcuni farmaci, e può inibire l'effetto anticoagulante del warfarin per l'alto contenuto di vitamina K.

Livelli di tossicità: non disponibili.

Gravidanza ed allattamento: non abbiamo a disposizione studi specifici.

Neonati e bambini: è rischioso somministrare qualsiasi preparato a base di piante medicinali a bambini sotto i due anni d'età.

Note sull'utilizzo delle piante medicinali

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook