UniversONline.it

Cassia - piante officinali ed erbe medicinali - Piante officinali e erbe, scheda e informazioni per Cassia - Nome botanico: Cassia fistula L.

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Piante officinali e erbe: Cassia

Cassia (Piante officinali)

Nome botanico: Cassia fistula L.
Famiglia pianta: Leguminosae

Descrizione

La Cassia è un albero tipico delle regioni tropicali (Etiopia, India, Antille) Si utilizza la polpa del frutto (legumi lunghi 30-60 cm), ricca di zuccheri semplici e complessi, pectine e mucillagini, tracce di glucosidi antrachinonici.

Tempo balsamico: dati non disponibili.

Attività principali e impiego terapeutico

Blando lassativo

Conoscenze scientifiche

La presenza di zuccheri fa della Cassia un lassativo sostanzialmente osmotico, agisce cioè trattenendo acqua nell'intestino, con feci più morbide. Utilizzabile anche nei bambini e negli anziani, e per la disassuefazione da lassativi antrachinonici.

Avvertenze

Possibile riduzione dell'assorbimento di farmaci (uso prolungato). Non deve essere confusa con la Cannella cinese (Cinnamomum cassia Blume) nè con la Senna (Cassia acutifolia Del e Cassia angustifolia Vahl) utilizzata invece come vero e proprio lassativo antrachinonico.

Livelli di tossicità: non disponibili.

Gravidanza ed allattamento: non abbiamo a disposizione studi specifici.

Neonati e bambini: è rischioso somministrare qualsiasi preparato a base di piante medicinali a bambini sotto i due anni d'età.

Note sull'utilizzo delle piante medicinali

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook