UniversONline.it

Borragine - piante officinali ed erbe medicinali - Piante officinali e erbe, scheda e informazioni per Borragine - Nome botanico: Borago officinalis L.

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Piante officinali e erbe: Borragine

Borragine (Piante officinali)

Nome botanico: Borago officinalis L.
Famiglia pianta: Boraginaceae

Descrizione

Si tratta di una pianta erbacea molto comune, utilizzata anche per insalate, dalle caratteristiche foglie pelose e fiori azzurro-violaceo.

Tempo balsamico: i semi si raccolgono in agosto-settembre; si fanno asciugare in luogo areato.

Attività principali e impiego terapeutico

La pianta della Borragine veniva in passato tradizionalmente utilizzata e consigliata come rimedio depurativo, diuretico, antitosse e antifebbrile.

Conoscenze scientifiche

In realtà oggi sappiamo che le foglie e i fiori della Borragine contengono alcaloidi tossici per il fegato e cancerogeni (alcaloidi pirrolizidinici). Della pianta è possibile utilizzare soltanto l'olio estratto a freddo dai semi, ricco in acidi grassi polinsaturi, omega 3 ed omega 6, dotato di proprietà antinfiammatorie, indicato nella cura di vari disturbi dermatologici.

Avvertenze

La pianta della Borragine non deve essere più utilizzata a scopo curativo, né come infuso né come succo o tintura madre. Sconsigliabile anche l'uso in insalate.

Livelli di tossicità: considerata generalmente innocua se assunta nelle quantità consigliate per brevi periodi di tempo.

Gravidanza ed allattamento: non abbiamo a disposizione studi specifici.

Neonati e bambini: è rischioso somministrare qualsiasi preparato a base di piante medicinali a bambini sotto i due anni d'età.

Note sull'utilizzo delle piante medicinali

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook