Cerca un farmaco »  

Farmaco: Levoxacin

Elenco farmaci - farmaco: Levoxacin

Confezione: 500 mg ivfl100 ml

Casa farmaceutica: GlaxoSmithKline S.p.A.

Classe farmaceutica: H

Ricetta Levoxacin: OSP1 - medicinale soggetto a prescrizione medica limitativa, utilizzabile esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile - vietata la vendita al pubblico

ATC: J01MA12

Principio attivo Levoxacin: Levofloxacina

Gruppo terapeutico: Antibatterici chinolonici

Scadenza Levoxacin: n.d.

Temperatura di conservazione: n.d.

Indicazioni terapeutiche / effetti Levoxacin (500 mg ivfl100 ml )

Negli adulti per i quali è indicata una terapia per via endovenosa, Levoxacin è indicato nel trattamento delle seguenti infezioni se dovute a microrganismi sensibili alla levofloxacina: polmoniti acquisite in comunità; infezioni complicate delle vie urinarie (incluse le pielonefriti); prostatite batterica cronica; infezioni della pelle e dei tessuti molli. Prima di prescrivere Levoxacin devono essere considerate le linee guida nazionali e/o locali sull’uso appropriato dei fluorochinolonici.

Posologia / dosaggio Levoxacin (500 mg ivfl100 ml )

Una o 2 volte al giorno per infusione endovenosa lenta. Il dosaggio dipende dal tipo, dalla gravità dell’infezione e dalla sensibilità del patogeno ritenuto causa dell’infezione. Dopo alcuni giorni di terapia è generalmente possibile passare dal trattamento endovenoso a quello orale (Levoxacin 250 o 500 mg compresse), tenendo conto delle condizioni del paziente. Data la bioequivalenza della forma orale e parenterale, può essere utilizzato lo stesso dosaggio. Durata del trattamento: la durata del trattamento dipende dal decorso clinico. Come per altre terapie antibiotiche, il trattamento con Levoxacin (soluzione per infusione o compresse) deve essere continuato per un minimo di 48-72 ore dopo lo sfebbramento, o dopo la dimostrazione di eradicazione batterica. Modo di somministrazione: Levoxacin soluzione per infusione deve essere somministrato solo mediante infusione endovenosa lenta, 1 o 2 volte al giono. Il tempo di infusione non deve durare meno di 60 minuti per la soluzione di Levoxacin 500 mg per infusione. Dopo alcuni giorni di terapia è possibile passare dal trattamento iniziale per via endovenosa al trattamento orale con lo stesso dosaggio, tenendo conto delle condizioni del paziente. Levoxacin soluzione per infusione non deve essere mescolato con eparina o con soluzioni alcaline (es. sodio bicarbonato). Levoxacin soluzione per infusione deve essere utilizzato immediatamente (entro 3 ore) dopo la perforazione del tappo di gomma al fine di prevenire una contaminazione batterica. Non è necessaria, durante l’infusione, alcuna protezione dalla luce. Levoxacin è compatibile con le seguenti soluzioni per infusione: cloruro di sodio 0,9%, destrosio 5%, destrosio 2,5% in soluzione Ringer, soluzioni per la nutrizione parenterale (aminoacidi, carboidrati, elettroliti). Sono raccomandate le seguenti dosi: pazienti con funzionalità renale normale (ClCr> 50 ml/min) indicazioni: polmoniti acquisite in comunità 500 mg 1 o 2 volte al giorno; infezioni complicate delle vie urinarie (incluse le pielonefriti) 250 mg 1 volta al giorno (deve essere considerato l’incremento della dose in caso di infezioni gravi); prostatite batterica cronica 500 mg 1 volta al giorno. Infezioni della pelle e dei tessuti molli 500 mg 2 volte al giorno.
Pazienti con ridotta funzionalità renale (ClCr≤ 50 ml/min) 250 mg/24 h prima dose 250 mg: 50 - 20 ml/min dosi successive 125 mg/24 h; 19 - 10 ml/min dosi successive 125 ml/48 h; < 10 ml/min (incluse emodialisi e dialisi peritoneale ambulatoriale continua*) dosi successive 125 mg/48 h; 500 mg/24 h prima dose 500 mg: 50 - 20 ml/min dosi successive 250 mg/24 h; 19 - 10 ml/min dosi successive 125 mg/24 h; < 10 ml/min (incluse emodialisi e dialisi peritoneale ambulatoriale continua*) dosi successive 125 mg/24 h; 500 mg/12 h prima dose 500 mg: 50 - 20 ml/min dosi successive 250 mg/12 h; 19 - 10 ml/min dosi successive 125 mg/12 h; < 10 ml/min dosi (incluse emodialisi e dialisi peritoneale ambulatoriale continua*) successive 125 mg/24 h.
*Non sono richieste dosi aggiuntive dopo emodialisi o dialisi peritoneale ambulatoriale continua.
Pazienti con funzionalità epatica compromessa: non è necessaria alcuna modifica del dosaggio in quanto la levofloxacina non viene in quantità rilevanti dal fegato e viene escreta principalmente per via renale. Pazienti anziani: non è necessaria alcuna modifica del dosaggio negli anziani se non quella imposta da considerazioni sulla funzionalità renale. Bambini: Levoxacin è controindicato nei bambini e negli adolescenti nel periodo della crescita.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico


Condividi questa pagina nei Social Network

Link sponsorizzati