Cerca un farmaco »  

Farmaco: Daktarin

Elenco farmaci - farmaco: Daktarin

Confezione: Soluzione Cutanea 30 ml 2%

Casa farmaceutica: Janssen-Cilag S.p.A.

Classe farmaceutica: C

Ricetta Daktarin: SOP - medicinale non soggetto a prescrizione medica

ATC: D01AC02

Principio attivo Daktarin: Miconazolo (DC.IT)

Gruppo terapeutico: Antimicotici

Scadenza Daktarin: 36 mesi

Temperatura di conservazione: Non superiore a +25°

Indicazioni terapeutiche / effetti Daktarin ( Soluzione Cutanea 30 ml 2% )

Infezioni della pelle o delle unghie provocate da dermatofiti o da Candida eventualmente complicate da sovrainfezioni da batteri Gram-positivi.

Posologia / dosaggio Daktarin ( Soluzione Cutanea 30 ml 2% )

infezioni cutanee: utilizzare Daktarin ogni giorno per avere dei risultati ottimali. Nel caso di polvere, crema ed emulsione, il trattamento va proseguito ininterrottamente almeno fino ad una settimana dopo la scomparsa dei sintomi, e può durare da 2 a 6 settimane, in funzione del tipo e dell’estensione dell’infezione. Lavare la zona interessata ed asciugare bene. Trattare non solo la parte infetta, ma anche l’area intorno ad essa. Lavare accuratamente le mani dopo ciascuna applicazione per evitare di trasferire i germi ad altre parti del corpo o ad altre persone. Generalmente, si usano in combinazione Daktarin polvere con Daktarin crema o emulsione. Polvere cutanea: Daktarin polvere è indicato soprattutto per il trattamento delle lesioni umide. Applicare la polvere 2 volte al giorno. Nel caso si stia usando anche Daktarin crema, è sufficiente usare sia la polvere che la crema una volta al giorno. Nelle infezioni dei piedi si consiglia di cospargere quotidianamente i piedi con Daktarin polvere durante e dopo il trattamento con altra formulazione topica (Daktarin crema o emulsione), in particolare gli spazi tra le dita, ed anche le calze e le scarpe. Nell’uso profilattico della polvere, è sufficiente una aspersione al giorno nelle scarpe e nelle calze. Crema: applicare sulla lesione 1 centimetro di crema (o più a seconda dell’estensione della lesione) 1-2 volte al giorno, quindi spalmare con le dita. Nel caso si stia usando anche Daktarin polvere, è sufficiente usare sia la crema che la polvere una volta al giorno. Emulsione cutanea: applicare 1-2 volte al giorno qualche goccia di emulsione sulle lesioni, poi stendere con le dita. Nel caso si stia usando anche Daktarin polvere, è sufficiente usare sia l’emulsione che la polvere una volta al giorno.In particolare, nel trattamento delle infezioni dei piedi, si consiglia di aspergere con la polvere le lesioni, calze e scarpe. L’emulsione viene usata anche nei casi di otite esterna: introdurre 2 volte al giorno un po’ di emulsione cutanea nel condotto uditivo. La guarigione si ottiene generalmente in 2-3 settimane. Schiuma cutanea: Daktarin schiuma è formulata opportunamente allo scopo di ottenere una detersione medicata della cute glabra o pelosa, del cuoio capelluto, delle unghie infette da funghi, lieviti e batteri Gram-positivi, come coadiuvante di una terapia specifica topica o per via orale. Nelle suddette condizioni, Daktarin schiuma sostituisce vantaggiosamente l’uso del sapone che potrebbe irritare la pelle già compromessa dall’infezione; la schiuma si presta, dato anche il suo leggero potere schiumogeno, alla detersione del cuoio capelluto affetto da tinea capitis. Essa, inoltre, può essere utilizzata anche per la detersione medicata delle infezioni vulvari provocate da Candida. Impiegare la quantità di schiuma necessaria in rapporto alla superficie da trattare, usando il prodotto come un sapone liquido, 2 volte al giorno, prima della medicazione con preparato antimicotico specifico topico, oppure mattina e sera nel caso di uso di preparato antimicotico specifico per via orale; sciacquare con acqua dopo l’applicazione. A giudizio del medico, il trattamento con la schiuma può essere protratto anche dopo il termine di altre terapie specifiche, allo scopo di ridurre il rischio di recidive. Infezioni delle unghieTagliare le unghie infette più corte possibile. Continuare il trattamento ininterrottamente anche dopo la caduta dell’unghia infetta (per lo più dopo 2-3 settimane), fino alla sua completa ricrescita ed alla guarigione definitiva delle lesioni (raramente prima di 3 mesi). Soluzione cutanea: questa formulazione è particolarmente indicata come medicazione topica adiuvante nel trattamento delle onicomicosi. Può essere infatti necessario associare a quest’ultima anche un trattamento con altri farmaci. Daktarin soluzione si applica con il pennello inserito nel tappo del flacone. 1-2 volte al giorno spennellare la soluzione sull’unghia infetta, tutt’intorno ad essa e, se possibile, sotto di essa e lasciar asciugare. Una volta asciutta la soluzione forma un film occlusivo sull’unghia. Prima dell’applicazione successiva, è necessario pulire l’unghia con acetone. Se questo procedimento non viene eseguito, gli strati sovrapposti diventano troppo spessi e Daktarin soluzione non può più raggiungere l’unghia. Crema: applicare un po’ di crema 1-2 volte al giorno sull’unghia infetta, poi spalmare con le dita; ricoprire l’unghia con un bendaggio occlusivo non perforato. Emulsione cutanea: 1-2 volte al giorno applicare un po’ di emulsione sull’unghia, sull’area intorno ad essa e, se possibile, sotto di essa. Quindi stendere con le dita e ricoprire l’unghia con un bendaggio occlusivo non perforato.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico


Condividi questa pagina nei Social Network

Link sponsorizzati