UniversONline.it

Farmaco: Acetilcisteina Age | Bugiardino n. 00108 - Foglietto illustrativo n. 00108 - Farmaco Acetilcisteina Age: ricetta, principio attivo, prezzo, effetti e dosaggio [Confezione: 200 mg 30bs ]

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Cerca un farmaco »  

Farmaco: Acetilcisteina Age

Farmaco: Acetilcisteina Age | Bugiardino n. 00108

Confezione: 200 mg 30bs

Casa farmaceutica: Angenerico S.p.A. Sede Legale

Classe farmaceutica: C

Ricetta Acetilcisteina Age: SOP - medicinale non soggetto a prescrizione medica

ATC: R05CB01

Principio attivo Acetilcisteina Age: Acetilcisteina (DC.IT) (FU)

Gruppo terapeutico: Mucolitici, antidoti

Scadenza Acetilcisteina Age: 36 mesi

Temperatura di conservazione: n.d.

Indicazioni terapeutiche / effetti Acetilcisteina Age (200 mg 30bs )

Trattamento delle affezioni respiratorie caratterizzate da ipersecrezione densa e vischiosa: bronchite acuta, bronchite cronica e sue riacutizzazioni, enfisema polmonare, mucoviscidosi e bronchiectasie. Trattamento antidotico: intossicazione accidentale o volontaria da paracetamolo. Uropatia da iso- e ciclofosfamide.

Posologia / dosaggio Acetilcisteina Age (200 mg 30bs )

Compresse e bustine: trattamento delle affezioni respiratorie: adulti: 1 bustina di polvere per soluzione orale 2-3 volte al giorno o 1 compressa effervescente al giorno (preferibilmente la sera) o Secondo prescrizione medica. Per la prevenzione delle riacutizzazioni si consiglia l’uso delle bustine di polvere per soluzione orale. Bambini: ½ bustina di polvere per soluzione orale, da 2 a 4 volte al giorno, secondo l’età. La durata della terapia è da 5 a 10 giorni nelle forme acute e nelle forme croniche andrà proseguita, a giudizio del medico, per periodi di alcuni mesi. Intossicazione accidentale o volontaria da paracetamolo: per via orale, dose iniziale, di 140 mg/kg di peso corporeo da somministrare al più presto, entro le 10 ore dall’assunzione dell’agente tossico, seguita ogni 4 ore e per 1-3 giorni da dosi singole di 70 mg/kg di peso. Uropatia da iso- e ciclofosfamide: in un tipico ciclo di chemioterapia con iso- e ciclofosfamide di 1.200 mg/m2 di superficie corporea al giorno per 5 giorni ogni 28 giorni, l’acetilcisteina può essere somministrata per via orale alla dose di 4 g/die nei giorni di trattamento chemioterapico, distribuita in 4 dosi da 1 g.
Fiale: intossicazione accidentale o volontaria da paracetamolo: dose iniziale di 150 mg/kg di peso corporeo addizionata ad un uguale volume di soluzione glucosata al 5% e iniettata per via endovenosa in 15 minuti. Dosi successive: 50 mg/kg da somministrare in 4 ore per fleboclisi con soluzione glucosata 5%, seguiti da una dose ulteriore di 100 mg/kg da perfondere per via venosa in 16 ore, sempre con soluzione glucosata al 5%. Somministrazione aerosolica: si nebulizza una fiala ogni seduta, effettuando 1-2 sedute giornaliere per 5-10 giorni; data la elevata tollerabilità del preparato, la frequenza delle sedute e le dosi per ciascuna di esse possono essere modificate dal medico entro limiti abbastanza ampi, in rapporto alla forma clinica e all’effetto terapeutico e senza la necessità di differenziare nettamente le dosi per l’adulto da quelle pediatriche. Instillazione endobronchiale: si somministra con le modalità prescelte (sondini permanenti, broncoscopio, ecc.) 1 fiala per volta 1-2 volte al giorno o in rapporto alle necessità. Instillazioni o lavaggi endoauricolari o di altre cavità: la posologia media è di 1/2-1 fiala per volta. L’azione secretolitica dell’acetilcisteina è favorita dalla somministrazione di liquidi.


Elenco farmaci: indice medicinali in ordine alfabetico


Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook