Unghie

Unghie

Le unghie sono composte da proteine, cheratina e zolfo; per questo cambiamenti o anormalitā delle unghie, derivano spesso da carenze dietetiche o sono sintomi di malattie o condizioni patologiche in atto.

Le carenze alimentari provocano alcuni cambiamenti nell'aspetto delle unghie: La carenza di vitamina A e di calcio provoca mancanza di elasticitā e fragilitā delle unghie. La carenza di vitamine B provoca fragilitā con striature verticali e orizzontali. Uno scarso apporto di vitamina B12 causa unghie secche, molto arrotondate, scurimenti, e estremitā che si curvano. L'insufficienza di proteine, acido folico e vitamina C provoca la pipite (quando le pellicole cutanee ai bordi delle unghie si sollevano); strisce bianche indicano carenza proteica. Una insufficiente presenza di batteri come il lactobacillus causa infezioni micotiche attorno alle unghie. La mancanza di ferro causa righe verticali e unghie "a cucchiaio". Molto importanti in questi casi sono gli integratori di proteine (per costruire l'unghia nuova), vitamina A (per assimilare le proteine), calcio, magnesio e vitamina D (necessari per la crescita delle unghie), ferro, zolfo, lievito di birra, silicio, vitamina B (per irrobustire le unghie).

Alcuni disturbi si manifestano attraverso le unghie: Le unghie ispessite indicano una cattiva circolazione sanguigna e una debolezza del sistema vascolare. Solchi e righe nel senso della lunghezza dell'unghia indicano disfunzioni renali (solchi sulle unghie possono derivare anche da carenza di ferro o infezioni in corso). Le lunette arrossate possono indicare problemi cardiaci; se bluastre, disturbi polmonari. Unghie fragili denotano una carenza di ferro, disfunzioni della tiroide, disturbi renali e problemi circolatori. Unghie piatte indicano la malattia di Raynaud. Unghie gialle denotano disfunzioni del sistema linfatico, disturbi respiratori, diabete, debolezza del fegato. Unghie bianche possono indicare anemia, disfunzioni epatiche o renali. Unghie scure e/o sottili, piatte, "a cucchiaio" indicano anemia e carenza di vitamina B12. Unghie con base blu scuro indica problemi polmonari, enfisemi, o asma. Unghie decolorate indicano artrite reumatoide. Unghie con macchie rosso scuro e punte fragili denotano psoriasi (utili vitamina C, acido folico e proteine). Unghie fragili, scheggiate o squamate indicano una carenza alimentare (utili acido cloridrico, proteine e minerali). Unghie fragili, troppo morbide e senza lunetta indicano iperattivitā della tiroide. Linee bianche sulle unghie possono indicare disfunzioni epatiche, problemi cardiaci o avvelenamento da arsenico. Unghie che si staccano dalla sede possono indicare problemi alla tiroide. Unghie troppo larghe o squadrate possono indicare disfunzioni ormonali.

Condividi questa pagina nei Social Network

Link sponsorizzati