UniversONline.it

Celiachia - Alimentazione e salute - Si tratta di una intolleranza al glutine, una proteina della classe delle prolamine, presenti nel grano, nell'orzo, nella segale e nell'avena

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Celiachia

Celiachia

Si tratta di una intolleranza al glutine, una proteina della classe delle prolamine, presenti nel grano, nell'orzo, nella segale e nell'avena. Questa intolleranza danneggia il rivestimento intestinale, che non assorbe più correttamente gli elementi nutritivi essenziali: ne deriva una mancanza di vitamine, minerali e calorie. E' importante che i celiaci leggano attentamente le etichette dei cibi che comprano per evitare quelli contenenti glutine. Poiché la celiachia provoca un mal assorbimento del gruppo vitaminico B, è importante assumere integratori di questo complesso, oltre a integratori polivitaminici (senza lievito) e integratori proteici e di minerali; sono inoltre molto importanti le fibre contenute nei vegetali freschi, nei legumi, semi oleosi, frutta con semi come fichi, fragole, more e lamponi. Limitare il latte e derivati.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook